Carissimo oggi ti voglio svelare i 3 segreti che sono dietro alla nuova introduzione della tecnologia di Cupertino.

Sei curioso di conoscerli?

La tecnologia Apple Pay ormai una realtà oltreoceano, è finalmente disponibile in Italia. Il sistema di pagamento con iPhone sviluppato dall’azienda di Cupertino è stato lanciato nel 2014 negli Stati Uniti e da lì ha proseguito la sua espansione.

Apple Pay supporta carte di credito del circuito Visa Mastercard  e Amex.. praticamente qualunque carta tu abbia nel tuo portafoglio … bene quella è stata digitalizzata grazie alla tecnologia Apple.

Le 3 cose che dei assolutamente sapere sono: come funziona, quali sono i partner e perché è davvero comoda utile divertente ma soprattutto sicura.

Apple Pay: come funziona sul tuo iPhone?

Apple Pay ha diversi utilizzi. Il primo è quello che trasforma l’iPhone in una carta di credito: basta avvicinare il telefono al POS contactless e usare il lettore di impronte digitali per essere autenticati ed effettuare il pagamento. Il servizio funziona da iPhone 6 in poi, oppure con Apple Watch.

Il secondo utilizzo è per i pagamenti all’interno delle app, specie con servizi usati saltuariamente dove non abbiamo un account con carta registrata, oppure nei siti web compatibili.

Apple Pay: quali sono i partner?

Da oggi si può usare Apple Pay ovunque ci sia un pos contactless. Apple ha individuato alcuni partner, scelti perché hanno già oggi l’infrastruttura necessaria. C’è un po’ di tutto, si spazia dai supermercati al car sharing ma anche ai siti di prenotazione viaggi e Hotel. Vuoi conoscere i principali partner? Davvero? Ok continua nella lettura…

Si tratta di: Auchan, Simply Market, Esselunga, Carrefour, Lidl, Eurospin, Old Wild West, Autogrill, La Rinascente, OVS, H&M, Leroy Merlin, Eataly, Sephora, Limoni, La Gardenia, Banzai/ePrice, Mondadori, Apple Store, Media World, Unieuro.
Le app e siti già compatibili sono invece: Unieuro (app e sito), ParkAppy (app), EniPay (App), Deliveroo (app e sito), easyJet (app e sito), Musement (app e sito), Lanieri (sito), Giglio (sito), Supermercato24 (sito), Stockisti (sito), Saldi Privati (App), Trainline (App), Booking.com (App), Monclick (sito).

Pagare nei negozi non è mai stato così facile.. Completare gli acquisti con Apple Pay sul tuo iPhone o Apple Watch è più veloce che usare una carta di pagamento: paghi al volo e non perdi nemmeno un secondo.

Si lo so ti starai sicuramaente domandando.. ma è sicuro? Sai Andrea, io non mi fido dei pagamenti on-line…

La Privacy e la sicurezza sono al primo posto.

Quando effettui un pagamento, Apple Pay usa un numero specifico del tuo dispositivo e un codice di transazione univoco. Quindi i dati della tua carta non vengono mai memorizzati sul dispositivo o sui server Apple, né condivisi con i commercianti durante l’operazione.

Cosa compri lo sai solo tu.

Quando usi una carta di pagamento, Apple Pay non archivia dati sulle transazioni che possano essere ricollegati a te.

Sicurezza Privacy e facilità….. ancora non lo stai usando??

Niente più carte, niente più portafogli…… ora gli acquisti sono a portata di smartphone…

 

Apple Pay: la video guida per attivarlo subito gratuitamente sul tuo iPhone

Share This